Smarthphone, simbolo di una generazione

Da anni ormai i cosiddetti smartphone hanno rimpiazzato i cellulari. Ma quali sono le differenze fondamentali e perchè tale oggetto è divenuto di fondamentale importanza per la vita quotidiana di tutti noi, tanto da non riuscire più a farne a meno? Scopriamolo insieme!

I primi cellulari erano grosse scatole dal peso non indifferente che ricordavano quasi le radio militari che si vedono in film dedicati alla seconda guerra mondiale. Con l’evoluzione delle tecniche costruttive si è riusciti a rimpicciolire sempre di più i componenti fino ad arrivare ad avere telefonini dello spessore di pochi millimetri, più pratici ed accattivanti.

Ma l’essere umano è un animale in continua evoluzione e così è anche per la tecnologia che lo accompagna. La diffusione di Internet ha aperto nuove frontiere per quanto riguarda i sistemi di comunicazione e la sempre crescente necessità da parte degli utenti di rimanere connessi al mondo, ha dato vita agli smartphone.

Si tratta essenzialmente di minicomputer che oltre alle classiche funzioni di telefonia e messaggistica dei tradizionali e più obsoleti cellulari, possono offrire tantissime altre applicazioni dette per l’appunto APP, che spaziano dalla fotocamera di alta qualità, ad un vero e proprio sistema gps, fino ad arrivare ai browser internet che permettono la navigazione in rete dovunque ci si trovi.

Gli smartphone sono stati una rivoluzione in campo tecnologico e per alcuni anche una piaga. La frenesia e il bisogno di condividere ha invaso sopratutto le generazioni più giovani che spesso, senza criterio condivido online anche dati sensibili, non curandosi di quanto ciò possa essere pericoloso.

Ogni progresso tecnologico ha i suo pro e contro naturalmente, ma non sarebbe forse il caso di sensibilizzare di più la popolazione ad un corretto utilizzo di suddetta tecnologia?

Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required